Karl Lagerfeld l’eclettico. Sia fotografo che artista. L’amore per la musica e per il suo gatto Choupette.

Ma soprattutto stilista. O meglio: designer.

 Il suo design unico ed originale nasce da tutte queste sue passioni.

Ed era anche un “emigrante”. Certo in un periodo storico differente. Infatti si trasferisce dalla Germania in Francia all’età di vent’anni poco dopo la II world war. Più o meno, visto che la sua età di nascita rimane un mistero.

Karl Lagerfeld l’eclettico era un rivoluzionario ed un visionario. Tutto ciò che tocca “migliora”

Karl Lagerfeld l’eclettico e la sua storia professionale e creativa passa da Balmein e Saint Laurent. Rivoluziona Fendi e Chloè. Rilancia Chanel. E continua con le sue collezzioni personali.

Kapri Kushion

Il suo stile rock portato sulle passerelle impera. Da “kaiser” così come lo chiamavano. Quindi l’alta moda e houte couture. Ma ha influenzato tanto anche con le sue collezioni lo streetwear. Il ready to wear. Lo stile casual per tutti i giorni insomma. 

Tacchi, stivali e stivaletti. Ma anche tante sneakers! 

Le sneakers nate come scarpe del mondo dello sport sono oggi un’icona culturale. Da semplice merce diventano oggetto del desiderio che va oltre il semplice consumo. 

Nate alla fine dell’ottocento in Inghilterra, cresce il loro uso in ambito sportivo e nel dopoguerra viene utilizzata soprattutto nelle scuole dagli studenti.

 Le sneakers acquisiscono un valore di appartenenza a varie ondate. Quando James Dean indossa le Converse. Quando vengono celebrate da RUN DMC con “My Adidas”. Fino alla consacrazione di Nike grazie al super sponsor Michael Jordan con le ormai longeve e immancabili Air. 

IKONIK MULTIPIN TOTE

Lo status delle sneakers cambia ulteriormente quando le main griffe Gucci, Prada, Fendi ed altri abbracciano e interpretano il mondo dello streetwear. La Triple S di Balenciaga diventa la sneaker di lusso più venduta di sempre.

Karl Lagerfeld con il suo design lineare personalizza il mondo delle sneakers. Uno stile che diventa pulito e basic. I colori semplici e basici  bianco e nero. colori cool e fashion per eccellenza. Ma sempre con il suo immancabile tocco estroso da artista. 

Le scarpe sportive sia da uomo che da donna non sono più le stesse. Restituisce dignità ad un accessorio under culture che diventa degno del mondo fashion!

 Lascia la sua impronta anche sulle sneaker personalizzate con il progetto Karl Kustomize. Coinvolge Pharrell Williams (yeesss because I’m happy) per una linea da collezione di scarpe sportive per Chanel.

Lavora con Puma, il colosso delle scarpe sportive,  per il cinquantesimo anniversario e rielabora il modello di  sneaker  “Suede”. Reinterpreta per il mondo sneaker skate i modelli classici slip on di Vans.

Karl Lagerfeld, senza puzza sotto il naso, con la sua creatività  e il suo stile lascia il segno sul mondo delle calzature. In particolare le scarpe sportive, le sneaker. Le scarpe funzionali pratiche e comode per tutti i giorni. Simbolo del mondo della strada. Utilizzate da tutti. Che diventano oggetti di culto. Da indossare con stile anche con  look più classici!

Le sneakers di Karl Lagerfeld restano ad oggi un prodotto di design ricercato che lasciano il segno nel casual wear!

Ora però attenzione: le sneakers inquinano  il mondo e la società! Quindi compra meno ma compra meglio!

Non ti dimenticare di seguirci sui nostri social e per qualsiasi cosa contattaci !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.